Condividi su Facebook    Twitter    Share on Myspace

Le caratteristiche

 

Classificazione ufficiale della razza rottweiler

 

 

Il rottweiler è una razza dalle antiche origini.

Di seguito riportiamo i cenni storici sulla sua origine, e l' attuale classificazione in base a tutti i paramentri, sia caratteriali che fisici.

Le Origini

Aspetto generale: Di grande-media grandezza. Corpo potente e compatto, molto resistente e dotato di elevata forza. Il tronco il lunghezza deve avere una misura maggiore al massimo del 15% rispetto all' altezza.

Carattere: Dedito al lavoro, predisposto all' addestramento è docile ed affettuoso. Sempre vigile.

Temperamento: Cane estremamente coraggioso, dai nervi saldi ed indole molto sicura.

Testa e Cranio: Cranio di lunghezza media, largo tra le due orecchie. Occipite non molto sporgente ma ben sviluppato. Tartufo nero e largo.

Occhi: a mandorla, marrone-scuro.

Orecchie: Alte e distanti, pendenti e di forma triangolare.

Bocca: Dentatura robusta che permette la chiusura a forbice tra gli incisivi di mascella e mandibola.

Collo: Molto poderoso e muscoloso, privo di giogaia nella parte inferiore.

Arti Anteriori: Dritte frontalmente. Lateralmente l' angolazione rispetto alla spalla non superiore ai 45°.

Corpo: Torace molto largo, dritta la linea dorsale e corta quella renale.

Posteriore: Arti muscolosi e dritti. Robusti.

Piedi: compatti e privi di speroni.

Coda: a riposo risulta pendente, altrimenti forma una linea prolungata rispetto al tronco.

Andatura e Movimento: Andatura sicura potente e molto sciolta. Abbastanza ampia risulta essere la falcata.

Mantello: Pelo fitto e compatto, di lunghezza media, lievemente più lungo sugli arti posteriori. Sotto pelo mai sporgente rispetto al pelo.

Colore: Di colore nero, presenta focature marroni (guance, sotto-collo, muso, arti, petto e sotto-coda).

Taglia: Maschi: tra i 61 ed i 68 cm al garrese, peso intorno ai 50 kg. Femmine: tra i 56 ed i 63 cm al garrese, peso intorno ai 42 kg.

 

Difetti: Qualsiasi scostamento dallo standard è da considerarsi un difetto, e pertanto penalizzato in base alla gravità.

rottweileritalia.it - Release 2010 - Posted on Essentialblog